[V] - Compatibilità Elettromagnetica

Download PDF appunti
compatibilità elettromagnetica

[PDF] parte A
[PDF] parte B
[PDF] parte C
[PDF] parte D
[PDF] parte E
[PDF] parte F
[PDF] parte G
[PDF] parte H



Richiami e complementi
  • Alte e basse frequenze: trattazione quasi-statica dei problemi elettromagnetici. Campi reattivi e radiativi, campo vicino e campo lontano. Radiatori elementari (elettrici, magnetici) e antenne estese. Impedenza di campo. Il rumore nei ricevitori, banda equivalente di rumore. Componenti circuitali a costanti concentrate: parassiti e modelli per alte frequenze. Collegamenti metallici, piano di massa. "Bonding".

Concetti generali e terminologia
  • Disturbi convogliati e disturbi radiati. Disturbi a banda larga e a banda stretta. Disturbi coerenti e incoerenti. Banda equivalente impulsiva. Condizioni di compatibilità e di interferenza, immunità e suscettibilità. Modo differenziale e modo comune. Il problema della complessità, il ruolo delle soluzioni approssimate. I costi della progettazione, della verifica, del risanamento. Margini di progetto e valutazioni probabilistiche. 

L'ambiente elettromagnetico
  • Caratterizzazione dell'ambiente elettromagnetico, ambiente naturale e ambiente artificiale. Disturbi impulsivi; scarica elettrostatica, fulmine, impulso nucleare. Disturbi convogliati. Disturbi sulla rete elettrica di distribuzione. 

Schermi metallici
  • Modello elementare di onda piana. Efficacia schermante, riflessione, assorbimento, riflessioni multiple. Attenuazione per onde nello spazio libero, per campi ad alta impedenza (elettrici), per campi a bassa impedenza (magnetici). Schermi sottili (film, vernici). Schermi discontinui: reti, tessuti, fori, finestre, coperchi, guarnizioni. Schermi ferromagnetici. 

Schermature e collegamenti di masse
  • Modelli approssimati a costanti concentrate. Accoppiamento capacitivo, schermi elettrici. Accoppiamento induttivo, schermi magnetici. Masse di segnale e terra di sicurezza. Spire di massa. Il cavo coassiale e altre linee di segnale. Vari schemi di collegamenti a massa: punto singolo, punti multipli (seriale, a stella). Collegamenti degli amplificatori: a massa, sospesi, con schermo di guardia. Reiezione di modo comune. 

Altre tecniche di riduzione delle interferenze  
  • Amplificatori differenziali e bilanciati. Trasformatori di isolamento. Trasformatori longitudinali. Filtraggi e disaccoppiamenti, filtri di segnale, filtri di rete. Isolatori ottici. 

Normative 
  • Criteri generali delle normative, meriti, limiti, svantaggi. Normative civili (FCC, CISPR, CENELEC, VDE, private) e militari (MIL-STD, NATO-STANAG), esempi. Organizzazione e conclusioni delle prove, "Control plan", "Test plan", "Test report". Norme e raccomandazioni per la sicurezza umana nei campi elettromagnetici. 

Ricevitori, strumenti indicatori  
  • Apparati di misura a rivelazione diretta o ad accoppiamento a radiofrequenza. L'analizzatore di spettro. Il misuratore standard di disturbi. Caratteristiche fondamentali di